24 ottobre 2021

Turi Ferro, il primattore. Catania e il mondo come palcoscenico

Presentazione al pubblico del volume su Turi Ferro

Un volume, promosso dalla Fondazione Domenico Sanfilippo editore, per raccontare il grande attore attraverso le pagine del quotidiano “La Sicilia” e celebrarne la sicilianità aperta al mondo.

Turi Ferro ebbe la grande dote di saper arrivare al cuore dello spettatore a prescindere dalla latitudine del palcoscenico che lo vide protagonista, eppure non perse mai la sua identità di siciliano, che seppe sempre riaffermare scansando la trappola del provincialismo. Testimonianza di tutto questo sono state nel tempo alcune pagine del quotidiano “La Sicilia”, le quali – viste nell’insieme – rappresentano una chiave di lettura unica e particolare.Il volume “Turi Ferro, il primattore. Catania e il mondo come palcoscenico”, edito dalla Domenico Sanfilippo editore all’interno della collana “Giornalismo e società” si propone di offrire questo singolare punto di vista:  attraverso le cronache delle tournée internazionali del Teatro Stabile di Catania e le parole dello stesso Ferro, che fanno capolino da interviste più o meno formali, spesso rilasciate dietro le quinte del Teatro della sua città, ciò che emerge non è solo il profilo di uno straordinario artista, bensì di un grande uomo, che seppe rendere grande con lui il capoluogo etneo e la sua gente.
Curato da Giorgio Romeo, direttore del Sicilian Post, il volume è costituito dagli articoli provenienti dall’Archivio Storico del quotidiano “La Sicilia” e da alcuni contenuti inediti. A impreziosirlo, la prefazione di Masolino d’Amico, tra le più autorevoli firme della critica nazionale, e la postfazione di Simona Scattina, Ricercatrice di “Discipline dello spettacolo” presso l’Università di Catania.

Interverranno: Giorgio Romeo, Masolino D’Amico, Giuseppe Di Fazio, Laura Sicignano, Lina Scalisi, Antonello Piraneo, Domenico Ciancio, Guglielmo Ferro.

In collaborazione con