Per Baccanti preview digitale su Youtube: appuntamento gratuito il 19 dicembre

16/12/2020

Mentre la sala Verga, come tutte le sale d’Italia, resta chiusa per via dell’emergenza Covid19, il Teatro Stabile di Catania non rinuncia a condividere col pubblico l’anteprima di Baccanti, già in programma nel cartellone della Stagione Energie, e decide di trasformarla in un appuntamento digitale gratuito: sabato 19 dicembre 2020 il video sarà disponibile dalle 20 alle 22 sul canale Youtube del Teatro Stabile di Catania.

La produzione di Baccanti, con la regia di Laura Sicignano e con dieci straordinari interpreti tra cui Vincenzo Pirrotta, prosegue il cammino iniziato lo scorso anno con Antigone, dedicato al tema del femminile come elemento di eversione nella tragedia classica.

La scelta di quest’anteprima digitale si trasforma nel sigillo di un anno di attività in cui il Teatro Stabile di Catania ha scelto di reagire alle restrizioni e alla conseguente, gravissima crisi del mondo dello spettacolo, accettando la sfida di una profonda mutazione – di approccio, di metodo, di linguaggio – con l’obiettivo sia di tutelare attori e maestranze sia di mantenere con costanza il dialogo col pubblico: «Per questo – spiega Sicignano – abbiamo scelto di conservare questo appuntamento di dicembre: dietro le porte chiuse del Teatro noi abbiamo continuato a lavorare ogni giorno di quest’anno difficile, per impiegare artisti e maestranze e per non lasciare il pubblico privo di questo punto di riferimento».

 

 

Gentili amiche e amici, 
nel comunicarvi che il botteghino del TSC dal 4 gennaio è riaperto (dalle ore 8.30 alle 14.30), approfittiamo per comunicarvi che dato il perdurare della situazione pandemica e delle restrizioni decretate dalle normative, l'attività in sala è sospesa fino a data da definire, ossia in base ai provvedimenti governativi.

Il momento è difficile, lo sappiamo. Ma, anche con il sipario abbassato, noi continueremo a lavorare e a provare, fiduciosi che torneremo ad accogliervi in sala Verga, il più presto possibile.
Per ora, continuate a seguirci, sulle nostre pagine social e tramite il sito.